Milano Rembrandt, clienti con dna da investitori

0
769

Schermata 2013-03-19 alle 16.20.37

La zona di via Rembrandt è una delle più attive del mercato immobiliare milanese. Certo non esente dall’ultimo difficoltoso periodo, ha visto un forte cambiamento sia in termini economici che di tempistica di commercializzazione dell’unità immobiliare. I tempi di vendita si sono dilatati per la notevole offerta di unità immobiliari rispetto alla richiesta e per il ridotto accesso al credito di quest’ultimi periodi. Da sottolineare, tuttavia, come negli ultimi tempi il “dna” dell’acquirente sia diventato quello di un cliente ingrado di comprare senza attingere ad un mutuo o, addirittura, una seconda abitazione da mettere a reddito. L’immobile maggiormente venduto è l’appartamento di tre locali, seguito dal due locali con un’area commerciale di almeno 70 mq. Oggi si può affermare che il mercato immobiliare della zona “Rembrandt” ha mantenuto dei prezzi complessivamente costanti, per quanto concerne le zone con target medio-alto, mentre ha visto un crollo verticale sia per il numero di compravendita che di prezzo di vendita per gli immobili in zone dal ceto medio-basso. L’area di competenza di “Rembrandt” è suddivisa in quattro macrozone: SAN SIRO-MORGANTINI: ha un valore al metro quadrato per la zona meno nobile, relativo all’immobile usato, senza l’evidente esigenza di una ristrutturazione, che oscilla dai 2.200 ai 2.500 Euro al mq; Per la zona maggiormente lussuosa (San Siro), la casa usata ristrutturata viene venduta a 3.500 Euro al mq, con massimali di 3.800 Euro al mq se particolarmente curata. Gli immobili in zone popolari come via Tracia, Preneste o Gianicolo vengono venduti a parametri al mq non superiore a 1.800 Euro. REMBRANDT-DON GNOCCHI: ha un target di clientela medio alto. L’usato in zona Rembrandt, ristrutturato viene monetizzato dai 2.500 Euro al mq fino ad un massimo di 3.000 Euro al mq, mentre nel quartiere “Don Gnocchi” (caratterizzato da appartamenti non inferiori a 90 mq) si vende con massimali non superiori a 3.500 Euro al mq. In questa zona, ciò che colpisce la clientela è l’ottima presenza di esercizi pubblici e mezzi di superficie oltre alla tranquillità immersa nel verde che offre. Gli immobili di nuova costruzione in queste due aree vengono venduti al metro quadrato tra i 4.000 e i 4.250 Euro al mq. P.LE SIENA-BANDE NERE: ha delle ottime credenziali nella clientela sia per il tipo di perso- ne che vi abitano che per la vicinanza della metropolitana. Rispetto alla zona precedente c’è la possibilità di acquistare immobili anche di piccolo taglio e vicini alle fermate della metropolitana, accattivandosi l’interesse degli investitori descritti pocanzi. L’usato ristrutturato viene venduto tra i 3000 e i 3.300 Euro al mq. LEGIONI ROMANE-SAN GIMINIANO: è la zona maggiormente signorile, caratterizzata dalla vicinanza delle fermate della metropolitana Primaticcio e Inganni oltre che dalla presenza di ottimi stabili dotati di rivestimenti esterni in clinker e da servizi portineria tutto il giorno. L’usato ristrutturato si vende dai 3.500 ai 3.800 Euro al mq. Il “nuovo” per queste ultime zone, viene commercializzato fino a 4.500 Euro al mq.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here