Pavia, reddito assicurato tra atenei e polo ospedaliero

0
716

Schermata 2013-03-19 alle 16.24.14

La città di Pavia si contraddistingue per la sua storia ricca di cultura, oltre che per la sua posizione geograficamente strategica. Situata all’interno di un ideale triangolo geografico tra le regioni della Lombardia, Piemonte e Liguria, si ritrova sulla direttrice autostradale Milano/Genova, e la relativa linea ferroviaria. Buona parte dell’economia ruota attorno all’ospedale S. Matteo, ovunque riconosciuto per la sua eccellenza, e i poli universitari presenti sul territorio nazionale, ed è facile immaginare l’impatto che la sfera universitaria esercita sull’andamento del mercato immobiliare con 9 facoltà e 25.000 studenti iscritti ogni anno.

Dal punto di vista urbanistico la città presenta una forma concentrica suddivisibile in tre anelli principali, il primo dei quali racchiude il centro storico cittadino. E’ in questa zona che sono presenti i centri nevralgici della vita pavese, oltre ad opere di fondamentale interesse storico come il Duomo e il Castello Visconteo, simbolo della nobiltà pavese, nonché alcune delle principali sedi del già citato polo universitario. E’ questa una zona dove i prezzi delle abitazioni toccano gli apici del mercato pavese, con valori al mq compresi tra i 2500 Euro e i 3700 Euro. La presenza di soluzioni di pregio e signorili e le indiscusse comodità giustificano ampiamente tali quotazioni. Espandendosi verso l’esterno si incontra il secondo anello, quello semicentrale, dove si possono contare alcune micro zone che col tempo si sono trasformate in veri e propri centri residenziali, come Ticinello (immediatamente a ridosso del centro storico),Città Giardino, Clinica Città di Pavia, Policlinico, Santa Teresa/San Pietro e Borgo Ticino. Queste aree presentano delle caratteristiche abitative molto differenti tra loro: la zona del Ticinello risulta ad esempio essere molto esclusiva e la sua posizione pressoché centrale determina un costo al metro quadro che oscilla tra i 2000 e i 3200 Euro per l’usato con punte di 4000 Euro per il nuovo. Il quartiere di Città Giardino, che come si deduce dal nome rappresenta il polmone verde della città, grazie alla presenza del Parco della Vernavola, è un ottimo compromesso tra posizione strategica, livello di vivibilità  e convenienza. Al riparo dalla “movida” e dal traffico che distinguono la fascia centrale e quella immediatamente adiacente, la zona verde di Pavia risulta essere molto tranquilla e confortevole. E’ uno dei quartieri dove è ben sviluppato il mercato delle locazioni, il che rende questa zona molto interessante per chi intende acquistare per investimento. Anche le zone della Clinica Città di Pavia e del Policlinico San Matteo godono dello status di zone ideali per un investimento, grazie appunto alle due strutture medico-sanitarie che favoriscono la presenza di professionisti, studenti e visitatori. Il fatto di essere delle vere e proprie “città dentro una città” caratterizza invece i quartieri di Santa Teresa/San Pietro e di Borgo Ticino, quest’ultimo prende il nome dal fiume che lo separa dal centro storico. Zone ideali tanto per abitarvi quanto per investirvi, sono ottimamente collegate e fornite di tutti i comfort. Tutte le zone del semicentro (ad esclusione come detto del Ticinello) godono di una omogeneità del costo degli immobili, con prezzi al che variano tra i 1800 e i 2500 Euro per l’usato fino ad un massimo di 3200 Euro per il nuovo. L’ultimo anello pavese, quello più esterno, è quello dove sorgono i quartieri del Vallone, Crosione, Campo Coni, Montebolone, Chiozzo, San Lanfranco, e Cravino. Si tratta di zone distanti mediamente 2 km dal centro cittadino, indubbiamente ben collegate e con la presenza di ogni tipo di comfort. Su tutti la possibilità di trovare più facilmente parcheggio pur restando nelle vicinanze del centro paese. Sono queste le zone che hanno risentito più delle altre dei ribassi generati dal mercato immobiliare, per il quale i prezzi dell’usato sono compresi tra i 1400 Euro e i 2000 Euro al metro quadro, con punte di 2500 Euro per il nuovo. Complessivamente la realtà pavese si presenta come un interessante palcoscenico immobiliare, perennemente in movimento, favorito anche dalla notevole presenza di universitari che aiutano decisamente il mercato delle locazioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here