Arriva il Generale Inverno

0
617

Geotermia (4)11

In questi giorni invernali, non poteva presentarsi una notizia più apprezzata; un incentivo corrispondente a circa il 40% del costo d’intervento e che verrà corrisposto al richiedente in 2 o 5 anni, in base all’entità dello stesso. Un aiuto concreto alle famiglie e alle amministrazioni pubbliche, che vogliono risparmiare utilizzando sistemi energetici a basso impatto ambientale per riscaldare i propri ambienti. Gli interventi incentivabili spaziano dall’isolamento termico delle pareti e degli infissi, alla sostituzione degli impianti di riscaldamento obsoleti con sistemi che sfruttano le pompe di calore elettriche, a gas e geotermiche. Sarà incentivata inoltre l’installazione di impianti solari termici e la sostituzione di scaldacqua elettrici con quelli a pompa di calore. Per progetti di una certa entità,  è possibile, anche in questo caso, proporre ad una Esco di investire al posto del proprietario nell’aggiornamento degli impianti termici e quindi riuscire ad eseguire l’operazione senza un esborso di risorse proprie, ma riconoscendo solamente una parte del risparmio ottenuto e il completo incentivo all’azienda che realizza l’impianto o la riqualificazione. Chi ha impianti di generazione di calore obsoleti, con alti costi energetici e di gestione, può richiedere una consulenza ad aziende del settore specializzate che, analizzando i consumi presenti, troveranno la soluzione più conveniente per risparmiare e usufruire degli incentivi più indicati. Le risorse messe a disposizione dal governo sono però limitate, quindi non conviene attendere momenti economici più favorevoli per investire, ma sfruttare ora l’opportunità di guadagnare con il risparmio energetico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here