Mutui al 100% con Intesa San Paolo

0
557

Un lieve fermento scuote il mercato dei mutui. Alcune banche aggiornano infatti l’offerta per cercare di rimettere in moto il settore. Una speranza sempre viva tra gli operatori di un mercato immobiliare bloccato dalla crisi. In questo contesto non mancano i nomi delle grandi banche italiane, forti anche dell’arrivo sul mercato di Cassa depositi e prestiti che metterà a disposizione degli istituti di credito oltre 2 miliardi di euro per l’erogazione di nuovi finanziamenti (in base una convenzione tra Abi e Cdp). Intesa Sanpaolo – che oggi ha in essere oltre un milione di mutui residenziali per un valore complessivo di circa 73 miliardi di euro di stock – lancia pertanto un duplice intervento nel settore casa, che si concretizzerà il prossimo febbraio. Sono stati selezionati 400 cantieri  appartenenti a costruttori clienti della banca, su tutto il territorio nazionale ma più concentrati a Milano e provincia e nel Lazio, che verranno aiutati dalla banca stessa a trovare i clienti per quei 4.300 appartamenti invenduti, finiti o in fase di completamento (per un totale di 350mila metri quadrati). Acquirenti privati che dal canto loro potranno ottenere un mutuo anche del 100% del valore di acquisto.

L’iniziativa di Intesa Sanpaolo, che non ha stabilito un plafond (e quindi nemmeno un termine) nasce per favorire l’incontro tra offerta e domanda di nuove abitazioni in un mondo decisamente difficile per il settore immobiliare.

Una seconda iniziativa riguarda, invece, i mutui esistenti. I clienti che stanno già pagando un mutuo – e che sono in regola con il pagamento delle rate da almeno tre anni – potranno chiedere di alleggerire per un anno la rata di rimborso, smettendo di corrispondere la cifra mensile relativa al capitale. Non si tratta di uno sconto ma solo di un rinvio (il mutuo si allunga infatti di 12 mesi) della data in cui si estingue il prestito.
Non si tratta di uno sconto ma solo di un rinvio (il mutuo si allunga infatti di 12 mesi) della data in cui si estingue il prestito. Non si tratta di uno sconto ma solo di un rinvio (il mutuo si allunga infatti di 12 mesi) della data in cui si estingue il prestito.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here