Mutui: l’identikit del cliente perfetto

0
591

Comprare casa = Ottenere Mutuo. Una classica equazione attorno cui da sempre ruota tutto il mercato immobiliare. Ecco quindi che tutti coloro che stanno pensando di comprare casa sanno che prima dovranno passare sotto l’attento esame degli istituti bancari. Ma qual’è l’identikit del classico cliente a cui le banche concedono più facilmente credito? Un aiuto per rispondere a questa domanda arriva da questa analisi comparsa sul sole24ore, che descrive così il cliente tipo per l’accensione del mutuo: Italiano, sui 38 anni, con un contratto a tempo indeterminato.

  • Italiano – Che oltre il 90% degli intestatari di mutuo siano del nostro paese è comprensibile e logico, ma questo non significa che siano gli unici a comprare. L’altissima percentuale è anche spiegabile con il fatto che tanti investitori esteri stanno comprando in Italia ma senza avvalersi di mutui o finanziamenti
  • 38 anni – Questo valore molto vicino ai quarant’anni è generato da due fattori preponderanti: l’età sempre più tarda con cui si riesce a entrare stabilmente nel mondo del lavoro e l’intestazioni del mutuo ai genitori (fino a 55/60 anni di età) di molte giovani coppie, che senza tale aiuto non risulterebbero idonee per i criteri degli istituti.
  • Tempo indeterminato – Ancora troppo ancorati al vecchio retaggio del posto fisso, gli istituti bancari non se la sentono di stare al passo degli enormi cambiamenti lavorativi degli ultimi anni, con l’incremento esponenziale di Contratti a termine, a progetto o con i liberi professionisti.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here