5 consigli prima di acquistare un condizionatore

1
898

Avere qualche dritta è il modo migliore per scegliere un buon climatizzatore. Per far realizzare un impianto di condizionamento d’aria senza errori. Quando vuoi acquistarlo, fai attenzioni a questi particolari e ricordati che tutte le caratteristiche tecniche di un climatizzatore, deve dartele chi lo vende. Caratteristiche d’uso e che impianto realizzare, sono domande che vanno fatte al vostro installatore. Se nessuno è in grado di rispondervi adeguatamente, cambiate negozio e installatore. Cominciamo:

1 L’impianto è spesso la soluzione migliore rispetto al condizionatore portatile

Non sempre l’impianto di climatizzazione fisso è quello più utile. I condizionatori d’aria portatili costano meno degli impianti fissi. Sono meno convenienti perché consumano di più, sono ingombranti e spesso rumorosi. Ma sono leggeri e si spostano facilmente, non hanno costi d’installazione e raffreddano velocemente la stanza dove vi trovate. Quindi, se non vivete in un condominio, se la stanza da climatizzare è piccola e le ore di grande afa sono poche, scegliete un condizionatore portatile evitando di spendere più del dovuto.

2 Valutare la potenza frigorifera considerando la dimensione dei locali

La potenza frigorifera viene definita in BTU (British Termal Unit – unità di misura inglese, corrispondente a 1055,06 joule) e indica la capacità di raffreddamento in un lasso di tempo. Un buon impianto che generi aria condizionata, deve avere una capacità frigorifera di almeno 7500 BTU (più BTU, più superficie si riesce a raffreddare). Meglio chiedere sempre consiglio all’installatore sulla potenza necessaria.

3Controlla i decibel per evitare impianti rumorosi.

Un impianto perfetto, di giorno dovrebbe avere un livello di rumorosità di circa 40/45 decibel (dB). Non di più. Di notte non dovrebbe superare i 40 dB; meglio ancora se raggiunge i 30. Sopra i 65 decibel l’impianto di climatizzazione è fastidioso. Prima dell’acquisto, dunque, controllate la rumorosità, soprattutto del motore esterno.

4 Controlla che per il funzionamento del condizionatore scelto siano sufficienti i 3 KW

Come per gli altri elettrodomestici, l’impianto di condizionamento potrebbe avere bisogno di più kilowatt. Quindi, se i 3 KW non dovessero essere abbastanza, va richiesto il potenziamento a 6 KW.

5Chiedi subito dove trovare i filtri di ricambio.

Bisogna sempre ricordare di chiedere che tipo di filtri ci sono nel condizionatore che volete comprare. Se sono lavabili facilmente, qual è il grado di usura (la frequenza di cambio dei filtri è indicata nel libretto di uso e manutenzione del climatizzatore) e se potete trovarli abitualmente in commercio, quando arriverà l’ora di sostituirli. Se filtri particolari, a carboni attivi, fotocatalitici, alla catechina, chiedete dove trovarli e che costo hanno, prima di comprare un condizionatore.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here