I PREZZI CALANO E LE NUOVE COSTRUZIONI DIVENTANO UN’OPPORTUNITA’ DA COGLIERE

0
702

Milano-Porta-Nuova-Garibaldi-Imc0213

Puntualmente l’Istat emana ogni trimestre una nuova stima che riassume, in base ad osservazioni statistiche elaborate sul territorio italiano, l’andamento del mercato immobiliare, ormai divenuto vero e proprio specchio della situazione economica e sociale del nostro paese.
Infatti il dato sensibile enunciato e condiviso con grande enfasi dalla stampa nazionale, riguarda l’ ulteriore ribasso dei prezzi delle case, -0,4% rispetto al passato trimestre e -1,2% rispetto allo stesso periodo del 2015. Ma il segno negativo non deve spaventare i numerosi proprietari che oggi stanno valutando di mettere in vendita la propria casa, anche perchè, accompagnato a questo lieve calo dei prezzi, c’è un aumento preponderante del numero di vendite, rispetto all’anno scorso, numero che raggiunge quota + 20,6% e che conferma quel trend positivista tanto auspicato da tutti, professionisti, costruttori  e utenti finali in procinto di vendere e comprare casa. Diventa a questo punto interessante andare ad analizzare la situazione nel dettaglio, cercando di capire quali elementi sono trainanti sia per quanto riguarda i cali dei prezzi, sia per quanto riguarda l’aumento delle compravendite. Uno degli attori principali di questa situazione è da ricercarsi necessariamente nel settore delle nuove costruzioni, la cui inflessione nel comparto prezzi è risultata determinante ,
il quale ha dovuto scontare il numeroso invenduto pre -crisi spesso con formule commerciali di favore per gli acquirenti. Tutto ciò ha portato le imprese a concentrarsi su nuovi investimenti immobiliari beneficiati
da piani finanziari positivi e, potendo godere dell’acquisizione di aree edificabili a prezzi competitivi, il mercato delle nuove costruzioni ha potuto adeguare i propri listini di vendita al trend attuale, offrendo la massima qualità costruttiva (anche in termini di risparmio energetico) a nuovi prezzi adeguati al mercato odierno.
Non a caso le maggiori agevolazioni contenute nella nuova Legge di Stabilità hanno voluto spingere sull’edilizia, non solo per rilanciarla, ma anche perché era chiaro fin da subito che questo settore rappresentava la vera occasione di ripresa del mercato nel medio periodo. Alle agevolazioni poi, si sono affiancate  formule di acquisto che hanno gradualmente preso piede negli ultimi anni come i contratti atipici ( affitto con riscatto, rent to buy) addirittura regolamentati dalle vigenti normative.
Insomma, acquistare una casa nuova non vuol dire solo poter usufruire di alte prestazioni energetiche o moderni standard costruttivi, significa sopratutto comprare “alle attuali condizioni di mercato” , in questo modo sia per chi investe sia per coloro che acquistano come prima casa, la buona riuscita di un investimento immobiliare è garantita.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here