LA CAMERETTA – ELEMENTO INDISPENSABILE PER UNA FAMIGLIA CHE CRESCE

0
175

La naturale conseguenza per le coppie che decidono di formare una famiglia è la nascita di un figlio, fonte infinita di gioia per mamma e papà ma anche un impegno costante a cui va data la massima attenzione. Attenzione che riguarda non solo la sua salute, la sua educazione e la sua felicità, ma anche gli spazi dove il bambino dovrà vivere e in particolare quello casalingo, ovvero la cameretta. Anche se all’inizio, il neonato necessita di poco spazio, crescendo, avrà sempre più bisogno dei suoi spazi ed a questo punto quella della sua cameretta diventa un’esigenza irrinunciabile.

LA STANZA
La scelta della stanza deve essere effettuata secondo una serie di fattori che concorrano al benessere del bambino. La stanza deve essere ben areata e spaziosa, il pavimento, sia in ceramica che in parquet, non deve essere stato trattato con prodotti tossici, per le tende utilizzate tessuti leggeri a finestra onde evitare che il bambino ci si arrampichi sopra.  Per l’acquisto del lettino infine preferire quelli con sponde alte almeno  75 cm e sbarre distanziate tra i 6 e gli 8 cm, il fondo deve essere rigido, meglio con doghe di legno. Il materasso deve essere a misura in materiale naturale o gommapiuma mentre il cuscino deve essere del tipo antisoffoco, antibatterico e anallergico. Le pareti vanno tinteggiate con colori allegri ma non troppo forti, preferendo le tinte tenui e delicate.

L’ARREDAMENTO
Per quanto riguarda l’arredamento scegliere sempre materiali di  qualità che, soprattutto, garantiscano la massima robustezza e resistenza, dovendo affrontare quotidianamente la naturale irruenza del bambino. La cameretta dovrà prevedere un armadio e dei cassetti per vestiti, coperte e lenzuola, uno spazio per lo studio o il disegno e tanto, tanto spazio per il gioco. Qualora lo spazio sia ristretto si può optare per un letto soppalcato che contenga gli spazi ludici nella parte sottostante, ci sono anche altre soluzioni come il letto sospeso da parete di cui esiste anche la versione a scomparsa. In alternativa si può scegliere un letto su cassettiera o addirittura posizionato su un armadio non molto alto,  ottimizzando così sia la zona di riposo che il guardaroba, soluzione sicuramente non elegante ma molto pratica. L’utilizzo di mensole è vivamente consigliato (esistono modelli molto simpatici per le camerette) per riporre in bella vista i giocattoli che si amano di più, per tutti gli altri, invece, basta un comodo bauletto dove riporli a fine giornata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here