UN BUON PROFUMO PER VENDERE LE CASE

0
1322

Dalla Francia un’Agenzia esperta in marketing olfattivo per dare impulso all’immobiliare

A prima vista (o per restare in tema dell’articolo, a naso), quella di integrare all’interno di un immobile un determinato profumo che possa, attraverso la stimolazione olfattiva, dare un impulso maggiore alla sua vendita potrebbe sembrare un’idea quanto meno bislacca, ma per chi ha letto il bellissimo libro di  Patrick Süskind “Il Profumo”, sa che fra i cinque sensi quello olfattivo stimola in modo sostanziale il nostro cervello creando sensazioni che, se ben indirizzate, possono aiutarci a raggiungere il tanto agognato obiettivo di vendita. Non a caso numerose società di marketing americane utilizzano strategie finalizzate alla diffusione di essenze e profumi all’interno delle case in vendita. Questi profumi vengono quindi irrorati poco prima delle visite da parte di aspiranti acquirenti in modo da contribuire al buon ricordo dell’appuntamento nella memoria del possibile compratore. In Europa, tolte alcune grosse catene commerciali che diffondono aromi negli ambienti per stimolare il consumatore (vedi da noi La Rinascente che diffonde profumi all’ingresso per invogliare il cliente a entrare), queste strategie olfattive sono ancora poco in uso, sopratutto nell’ambiente immobiliare. Ma ci sta pensando la francese LA GUILDE, vera e propria agenzia di marketing olfattivo, a studiare e diffondere essenze adatte al tipo di immobile da trattare, siano uffici che case, immesse in vendita all’interno del mercato immobiliare. Attraverso l’uso di speciali placche inserite nei sistemi di diffusione e ventilazione dell’aria degli edifici, vengono diffusi questi aromi speciali, in modo da non risultare fastidiosi o da alterare la qualità dell’aria. Ancora non sappiamo se questa nuova strategia porterà i suoi frutti anche in Italia, di sicuro, una casa che emana un buon profumo ha sempre più chance di vendita rispetto ad immobili trascurati che recano discutibili “aromi”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here