FORMAZIONE CONTINUA ANCHE PER GLI AGENTI IMMOBILIARI, LE NUOVE LINEE GUIDA UNI E FIAIP

0
674

Anche gli operatori nel settore immobiliare, al pari di tutti gli altri professionisti  in capo ad un ordine professionale, dovranno provvedere ad un costante aggiornamento formativo per quanto riguarda il loro settore di competenza. E’ quanto emerso dal documento stilato attraverso un tavolo congiunto tra le due più importanti associazioni di categoria UNI e FIAIP, documento che ha lo scopo di emanare le linee guida per adeguare, anche per l’Italia, la professione di Agente immobiliare agli standard europei. Secondo quanto indicato, i mediatori immobiliari devono possedere conoscenze generiche su elementi legislativi e su tutte le norme nazionali che regolamentano il settore, sia per quanto riguarda gli aspetti relativi agli standard energetici, di sicurezza, igienico-sanitari dal punto di vista dell’edilizia, sia per tutti gli aspetti finanziari e assicurativi che interessano i beni immobiliari, tra cui anche le normative fiscali, gli incentivi e gli stanziamenti occorsi nel settore immobiliare in questi ultimi anni. Tra gli argomenti, poi, che interessano la formazione continua dell’agente, rientra anche il marketing, la tutela della privacy, la contrattualistica, gli aspetti relativi alla gestione e manutenzione di un immobile oltre alle tecniche necessarie per una corretta valutazione dello stesso. Le linee guida indicano quindi un ciclo di formazione continua che porterà il professionista ad acquisire annualmente un minimo di 20 crediti formativi che verranno rilasciati attraverso una serie di corsi aventi come oggetto le norme deontologiche, elementi di estimo e valutazione immobiliare, tecniche finanziarie, ambiente, economia e mercato immobiliare fino a toccare argomenti marginali ma molto utili nella vendita quali la fotografia e l’home staging. Il percorso formativo indicato dalle linee guida UNI/FIAIP dovrebbe portare ad una sostanziale elevazione del grado di preparazione del professionista immobiliare, elevazione necessaria e auspicabile per chi oggi, si trova a gestire uno dei beni più preziosi che interessano la comunità, ovvero la casa e più in generale parte del patrimonio immobiliare del nostro paese.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here