Edilizia in evidenza

Oggi, più che mai, possiamo affermare che il settore immobiliare funge da traino per una ripresa economica che possa portare benefici e motivazioni per tutti.

E’ del tutto evidente come la situazione pandemica abbia messo a nudo la fragilità degli investimenti patrimoniali. In realtà si tratta di una conferma: ogni qualvolta si apre una spaccatura nel sistema economico, i risparmiatori si trovano a prendere atto di quanto esigua sia la solidità dei propri risparmi.

Di contro, il mercato immobiliare conserva e tramanda di generazione in generazione la possibilità di migliorare la propria condizione abitativa e finanziaria, specialmente negli ultimi anni.

I benefici fiscali concessi dalle recenti legislazioni, infatti, hanno permesso di finanziare modifiche strutturali e funzionali, che hanno elevato il valore del patrimonio immobiliare in modo consistente.

Che la casa sia diventata ancora più importante per le famiglie italiane lo cogliamo anche da alcuni segnali del mercato immobiliare, iniziati nel periodo pre-Covid e consolidatisi in questi mesi, espressi dalle richieste della clientela. E’ definitivamente tramontato il trend che vedeva la ricerca, in alcuni casi esasperata, di appartamenti piccoli da mettere a reddito in favore di tipologie più adatte alle reali esigenze abitative, anche a seguito del tempo trascorso obbligatoriamente tra le mura domestiche che ha rafforzato alcune convinzioni: gli italiani pensano più a vivere agiatamente le propria casa che a vedere gli immobili come una forma di reddito o investimento fine a se stesso.

Il nostro territorio sta traendo enormi benefici da questa ripresa perché gli interventi di ristrutturazione alla portata di tutti e la riqualificazione sempre più frequente di interi edifici innalzano la qualità delle abitazioni.

Per concludere, il mercato immobiliare sta cambiando in meglio e speriamo che questo sia di auspicio per tutti coloro che hanno bisogno di risollevarsi dopo questo periodo complesso e di sacrifici.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here