Una casa in 24 ore

Si chiama Contour Crafting ed  una delle tecnologie che potrebbero rivoluzionare il sistema delle costruzioni. Sviluppata dal Dr Behort Khoshnevis, riduce drasticamente il consumo energetico grazie a un processo di stampa rapida 3D per la fabbricazione di componenti di grandi dimensioni come i condotti per gli impianti elettrici, idraulici e di condizionamento.

L’enorme stampante e i suoi bracci meccanici, sono controllati da un computer che permette il trasporto e il deposito in loco gli strati di calcestruzzo o di altri materiali necessari alla fabbricazione della forma in questione, tanto che recentemente una casa da oltre 2000 mq è stata strutturata in una giornata lavorativa. Le potenziali applicazioni di questa tecnologia sono di vasta portata incluse costruzioni di emergenza, in seguito a catastrofi ambientali ad esempio, case per famiglie a basso reddito e abitazioni commerciali.

— tratto da FanPage/Design

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here