Smart working: un nuovo modo di lavorare e vivere la casa

3415

Il progetto

Per creare un ufficio operativo efficiente non occorre molto spazio.

Servono invece soluzioni d’arredo che uniscono la praticità al design, progettate ad hoc per oggi e per il domani.

Il primo passo è avere una superficie comoda e organizzata, quindi ricorrere a soluzioni pratiche e versatili che permettano di lavorare al meglio e tenendo conto dei propri gusti personali in fatto di stile e decorazioni.

La posizione

Non esiste una posizione giusta o sbagliata: entrano in campo tanti fattori, da quelli emozionali a quelli prettamente tecnici. C’è chi predilige uno spazio appartato, lontano da tutte le distrazioni familiari, chi vuole integrarlo nell’arredo del living.

Se si ha a disposizione molto spazio è meglio collocare la scrivania a centro stanza, ma quando l’unica alternativa è davanti ad un muro, basta decorare con un poster, una carta da parati o delle foto.

Sicuramente la scrivania deve essere collocata nel punto che più si preferisce: se ami guardare fuori allora posizionati pure davanti ad una finestra.

Le soluzioni smart

Le soluzioni smart sono tutte quelle idee che permettono di sfruttare in modo creativo gli spazi che crediamo inutili o poco sfruttabili. L’esempio perfetto è valorizzare le nicchie. Queste rientranze sono molto versatili perché in base all’altezza permettono integrare mensole o elementi contenitore con ante e danno luogo a soluzioni sempre originali. Un’alternativa intelligente per chi ha poco spazio è realizzare scrittoi su misura che sfruttino gli angoli trascurati come la fine di un corridoio o il sottoscala, un grande classico di dimensioni interessanti.

Anche l’ingresso, soprattutto se ampio può essere ripensato: in questo caso sono da previlegiare elementi poco ingombranti oppure osare con elementi dal sapore vintage.

L’illuminazione

Un consiglio molto utile è quello di non posizionare mai la postazione smart working controluce. Se possibile è meglio collocarla vicino ad una finestra, a favore di luce naturale e diffusa. Se questo non è possibile è meglio scegliere una lampada a soffitto che illumina la stanza in modo uniforme.

Per implementare la luminosità dell’ambiente si può optare per una luce puntuale da tavolo utilissima nelle ore serali e nelle giornate piovose.